Questo progetto di educazione emotivo-affettiva vuole creare uno spazio di dialogo privilegiato dedicato ai bimbi dell’ultimo anno, nel quale possano sperimentare, riconoscere e accettare le proprie e le altrui emozioni, collegarle agli eventi che le determinano e acquisire delle strategie comportamentali idonee per provare a gestire correttamente i diversi stati emotivi.

È un ulteriore arricchimento della quotidiana educazione alla persona, che la scuola promuove attraverso le sue attività, e di cui l’educazione emotivo-affettiva è una dimensione importante; nella scuola dell’infanzia le vie dell’affettività, della conoscenza e dell’etica sono strettamente intrecciate per permettere uno sviluppo armonico e armonioso della persona.

Educare alla competenza affettiva significa accompagnare il bambino a conoscere se stesso e gli altri e dunque a sviluppare l’intelligenza intra e interpersonale. L’importanza dell’educazione ai sentimenti diviene oggi più che mai una necessità per contrastare l’analfabetismo affettivo che pervade la società moderna e valorizzare i sentimenti autentici.

Questo laboratorio diviene uno spazio e un tempo “sicuri e protetti”, all’interno del quale i bambini possono sentirsi liberi di esprimere tutte le emozioni, perché non ci sono emozioni brutte o belle, buone o cattive: tutte possono esser vissute, espresse e comunicate….bisogna imparare qual è il comportamento giusto con il quale farlo.

Il laboratorio delle emozioni si svolge da gennaio a giugno e ad ogni incontro i bambini si siedono in cerchio per verbalizzare inizialmente il loro stato d’animo e/o visualizzarlo attraverso simboli, immagini, emoticons; segue la riflessione su un’emozione per volta attraverso libri, racconti, giochi, drammatizzazioni, ascolto di brani musicali…. Si cerca di coinvolgere tutti i bambini nella riflessione, pur rispettando la loro libertà di partecipare attivamente o meno, a seconda dei propri bisogni e tempi di sviluppo.

Ogni incontro si conclude chiedendo al bambino di esprimere nuovamente il proprio stato d’animo con il disegno del proprio viso o un emoticons, così da registrare un possibile cambiamento o una maggior capacità di riconoscere e descrivere le proprie emozioni.

Galleria Fotografica